ARTICOLO SULLE RELIGIONI

Home#Cattolicesimo - I cattolici e il digiuno dimenticato


Cosa mangiate domani? Anzi, mangiate oppure no? Il Venerdì santo è giorno di digiuno secondo la dottrina cattolica. Preghiera e carità al posto della pausa pranzo, dice la tradizione, per difendere l'uomo dagli istinti che influenzano la sua volontà e incontrare Dio. Eppure è lo stesso Avvenire a parlare di "virtù dimenticata». Sul quotidiano dei vescovi il professore di storia delle religioni Massimo Salani usa toni preoccupati: "Tra i cattolici è sparito il senso della rinuncia a tavola». E al telefono la preoccupazione è sempre lì: "è inevitabile che la fede si adatti ai tempi. Ma il concetto di digiuno non si è evoluto, è stato semplicemente cancellato». Il tutto mentre in altre religioni sembra resistere meglio.

Fonte: Notizia completa sulla religione

news di Arquen del 04/10/2013.
Etichette: religione, cattolici, protestanti, buddisti, mussulmani, ebrei
Notizia interessante? Condividila su facebook, twitter e google+
oppure seguici su facebook, twitter e google+

1 di 1